Tre serie in onda a gennaio su Rai1

A gennaio su Rai1 La sposa, Non mi lasciare e Doc 2

Aspettavamo i palinsesti dei primi tre mesi del 2022. E abbiamo trovato solo i palinsesti di gennaio. Davamo per scontato il ritorno di Don Matteo nei giovedì di gennaio. E abbiamo scoperto che ad aprire il nuovo anno sarà la seconda stagione di Doc. Hanno riservato parecchie sorprese i listini pubblicati sul sito di Rai pubblicità. Listini che riguardano, dunque, solo il mese di gennaio. Per sapere quali fiction andranno in onda a febbraio, dopo il festival di Sanremo, dovremo aspettare ancora qualche settimana. Intanto, ecco le tre serie che vedremo a gennaio su Rai1.

La sposa (la domenica)
Serie in tre serate diretta da Giacomo Campiotti e prodotta da Endemol Shine Italy. Nell’Italia di fine anni Sessanta una giovane calabrese (Serena Rossi), per salvare la famiglia dall’indigenza, accetta il matrimonio per procura organizzato da un rude agricoltore vicentino (Maurizio Donadoni) per il nipote (Giorgio Marchesi).

Non mi lasciare (il lunedì)
Serie thriller in quattro serate diretta da Ciro Visco e prodotta da Paypermoon Italia. Vittoria Puccini nei panni di Elena Zonin, una poliziotta che si occupa di crimini contro l’infanzia e che torna nella città della sua giovinezza, Venezia, per seguire un’indagine. Qui ritroverà Daniele (Alessandro Roia), il suo grande amore di allora, diventato vicequestore, e Giulia (Sarah Felberbaum), la sua migliore amica, oggi moglie di Daniele.

Doc. Nelle tue mani – seconda stagione (il giovedì)
Serie medical drama in otto serate diretta da Beniamino Catena e prodotta da Lux Vide. Nei nuovi episodi il dottor Andrea Fanti (Luca Argentero) cercherà di ridiventare primario per difendere la sua squadra, proverà a convincere Giulia (Matilde Gioli) a non lasciare l’ospedale e continuerà a sperare di poter riconquistare l’ex moglie Agnese (Sara Lazzaro). Una puntata speciale sarà dedicata all’emergenza Coronavirus. Tra i volti nuovi della seconda stagione, Giusy Buscemi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.